Procedura di Valutazione di Impatto Ambientale

Sono stati depositati presso l’Ufficio V.I.A. della Città Metrolpolitana di Venezia i progetti di competenza  di seguito riportati e consultabili.

Si informa che ai sensi dell'art 24 del D.lgs 152/06 e s.m.i  entro 60 giorni ( 30 giorni se invece trattasi di un PAUR di cui all'art. 27-bis)  dalla data di pubblicazione dell'annuncio sul sito web della Città metropolitana di Venezia, sotto riportata, di avvenuto deposito della domanda e della relativa documentazione chiunque può presentare in forma scritta osservazioni all'ufficio VIA del servizio Ambiente della Città Metropolitana di Venezia, via Forte Marghera 191 -30173- Mestre Venezia o a mezzo  posta certificata al seguente indirizzo: ambiente.cittametropolitana.ve@pecveneto.it.

 Per essere avvisati tempestivamente dell'avvenuto deposito  dei progetti sottoposti alle procedure di valutazione d'impatto ambientale di competenza della Città metropolitana di Venezia è possibile iscriversi alla mailing list qui a fianco, istituita ai sensi dell'art.7 del regolamento del comitato VIA, di cui alla delibera del Consiglio Metropolitano n. 17/2016.

Il responsabile del procedimento è la dott.ssa Anna Maria Pastore del Servizio Ambiente della Città Metropolitana di Venezia. (Tel: 0412501229 E-mail: annamaria.pastore@cittametropolitana.ve.it)

Se il procedimento non sarà concluso entro il termine sopra indicato, potranno esperirsi i seguenti rimedi:

  1. richiedere al responsabile dell’esercizio del potere sostitutivo, dott. Michele Fratino (mail: michele.fratino@cittametropolitana.ve.it), la conclusone del procedimento secondo le modalità stabilite dall’art. 2, comma 9-ter, della legge n. 241 del 1990;
  2. presentare, in alternativa al rimedio amministrativo di cui alla lettera a), ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale del Veneto, entro un anno da detto termine, sempre che questo Ente non abbia nel frattempo provveduto.

 L’interessato ha diritto ad ottenere un indennizzo pari a 30 euro per ogni giorno di ritardo, con decorrenza dalla data di scadenza del suddetto termine di conclusione del procedimento, fino all’importo massimo di 2.000 euro.

Per ottenere il suddetto indennizzo l’interessato è tenuto ad azionare il potere sostitutivo di cui alla lettera a) nel termine perentorio di venti giorni dalla scadenza del termine di conclusione del procedimento inviando la richiesta a: michele.fratino@cittametropolitana.ve.it

In applicazione di quanto disposto ai sensi dell’art. 103 del D.L. 17 marzo 2020 n° 18, come modificato dall’art. 37 del  D.L. 8 aprile 2020, n. 23, la decorrenza dei termini per la presentazione di osservazioni da parte dei soggetti interessati o per contributi nell’ambito del procedimento propedeutico di verifica della completezza documentale nonché nell’ambito della Conferenza di Servizi, in procedimenti pendenti alla data del 23/02/2020 o avviati successivamente non si tiene conto del periodo compreso tra il 23/02/2020 ed il 15/05/2020.

 
 
 
 
 
Data pubblicazione Testo
2016/1.5 Marchi Industriale S.p.A. 21/12/21
Marchi Industriale S.p.A. - Domanda di proroga del provvedimento di VIA Determina 3967 del 23/12/2016 della Città Metropolitana di Venezia (Potenziamento dell'impianto di produzione di solfato di potassio presso lo stabilimento di Mira ( VE)).
 
2021/1.7 SIBELCO GREEN SOLUTIONS S.R.L. 07/02/22

Modifica sostanziale di un impianto di recupero di rifiuti speciali non pericolosi in Comune di Musile di Piave(VE).

Data inizio procedimento il giorno 07.02.2022

Termini per la presentazione delle osservazioni da parte del pubblico il giorno 08.03.2022