MESTRE: NEL PRIMO SEMESTRE 2011, CRESCE RACCOLTA DI VETRO, PLASTICA E LATTINE

created; $time = date('h:i', $timestamp); $day_month = date('d/m', $timestamp); $year = date('Y', $timestamp); $html = '
'; $html .= ''. $time . ''; $html .= '' . $day_month . ''; $html .= '' . $year . ''; $html .= '
'; print $html; ?>
Sono i dati di Veritas, che ricorda il modo corretto per conferire questi rifiuti

Dati che fanno ben sperare per la differenziata a Mestre. Nel primo semestre 2012, la raccolta di vetro, plastica e lattine si è assestata a 7.703,263 tonnellate, in aumento rispetto alle 6.434,96 dello stesso periodo del 2011. Inoltre, in luglio, nell’impianto di Eco-Ricicli Veritas sono entrate per la separazione e il trattamento 7.838 tonnellate di vetro plastica e lattine, raccolte soprattutto nel territorio dove Veritas gestisce l’igiene urbana. Gli usi della plastica riciclata sono svariati: 67 bottiglie diventano l’imbottitura di un piumino matrimoniale, 200 flaconi una pattumiera, 14 vaschette un cestino portafiori. Anche piatti e bicchieri usa e getta di plastica possono essere conferiti insieme alla plastica. Le posate di plastica monouso e le stoviglie di plastica riutilizzabili, devono essere eliminate insieme al rifiuto secco. E’ importante che piatti e bicchieri monuso di plastica siano svuotati da ogni residuo: la presenza di cibo o altro materiale organico, rende impossibile la selezione e il successivo recupero. http://www.gruppoveritas.it