CANTIERI APERTI A MARTELLAGO PER RIDURRE IL RISCHIO IDRAULICO

created; $time = date('h:i', $timestamp); $day_month = date('d/m', $timestamp); $year = date('Y', $timestamp); $html = '
'; $html .= ''. $time . ''; $html .= '' . $day_month . ''; $html .= '' . $year . ''; $html .= '
'; print $html; ?>
Il consorzio Acque risorgive sta attuando il protocollo d'intesa siglato con la Provincia e il Comune di Martellago

Maggiore sicurezza idraulica a Martellago, dove si sta attuando il protocollo d’intesa tra la Provincia, il Comune e il consorzio di bonifica Acque risorgive. Quest’ultimo soggetto, sta realizzando tre bacini di laminazione in alcuni punti più critici del paese: via Tito Speri a Olmo, via Trento nel capoluogo e via Frassinelli a Maerne. La spesa complessiva è di 57.000 euro. Inoltre si sta procedendo alla consegna dei cantieri di un altro intervento di grande importanza per il territorio. Si tratta della ricalibratura del Rio Storto nel tratto compreso tra l’intersezione con il passante e le cave di Maerne. I lavori, dell’importo complessivo di 1.570.000 euro, prevedono di intervenire lungo 2.500 metri del corso d’acqua, con la realizzazione di un manufatto di sfioro con paratoia a valle delle cave in grado di sfiorare l’intera portata del Rio Storto senza la necessità di agire sulle stesse paratoie e il rifacimento di un ponte esistente. http://www.acquerisorgive.it