Assessorato alle Politiche Ambientali - Educazione Ambientale

   

La Provincia cambia a tavola: il progetto per ridurre i rifiuti alle sagre

created; $time = date('h:i', $timestamp); $day_month = date('d/m', $timestamp); $year = date('Y', $timestamp); $html = '
'; $html .= ''. $time . ''; $html .= '' . $day_month . ''; $html .= '' . $year . ''; $html .= '
'; print $html; ?>
Presentato dall'assessore all'ambiente Paolo Dalla Vecchia al Centro Servizi a Mestre

06-04-2012 - E’ stato presentato mercoledì 4 aprile il progetto “La Provincia cambia a tavola!”, edizione 2012, alle associazioni organizzatrici di sagre e feste nel territorio veneziano.

All’incontro, avvenuto nella sede di Mestre della Provincia di Venezia, erano presenti l’assessore provinciale alle Politiche Ambientali Paolo Dalla Vecchia, l’assessore all’ambiente del Comune di Venezia Gianfranco Bettin, il responsabile dell’ufficio Stili di Vita del Patriarcato di Venezia Don Giovanni Fazzini, il responsabile del progetto per Aato Alessandro Pavanato, Caterina Zanin e Mara Favero della cooperativa MagVenezia.

L’intenzione è quella di promuovere l’iniziativa, promossa e sostenuta dalla Provincia di Venezia, con l’adesione del Comune di Venezia, anche al di fuori dei confini del territorio provinciale.
Il progetto si prefigge di ottenere la sensibile riduzione dei rifiuti prodotti nelle sagre e nelle feste paesane, favorendo la sostituzione delle stoviglie usa e getta con quelle lavabili, mediante la fornitura di piatti, bicchieri e posate lavabili e di lavastoviglie per il lavaggio dell'intero coperto, evitando in questo modo l'eccessiva produzione di rifiuto secco non recuperabile o la sostituzione con materiali compostabili per le situazioni in cui la prima modalità non è applicabile.

La realizzazione è stata affidata all’ufficio della Pastorale degli Stili di Vita della Diocesi di Venezia ed alla Cooperativa MagVenezia che ha presentato i risultati e ha fornito la disponibilità, come negli anni precedenti, per la collaborazione, sia per la gestione delle richieste che per il supporto formativo ai volontari che di fatto sono il motore operativo delle sagre territoriale e parrocchiali.

L’assessore provinciale alle Politiche Ambientali Paolo Dalla Vecchia: «Nel 2011 il lavoro svolto ha reso possibile la sostituzione di 125 mila coperti, ha visto l’adesione di 52 sagre, il doppio rispetto all’anno di avvio del progetto, ed evitato così la produzione degli equivalenti rifiuti in numerose feste e sagre del territorio della Provincia di Venezia. Sostanzialmente si stima una riduzione di rifiuti secchi pari a 9,5 tonnellate. La tutela dell’ambiente si realizza anche con queste azioni che coordinate possono dare grandi risultati. Questo specifico progetto si aggiunge all’insieme delle azioni che la Giunta guidata da Francesca Zaccariotto sta mettendo in campo con il Patto dei sindaci per la salvaguardia dell’ambiente e per la riduzione del 20 per cento di emissioni di CO2 in atmosfera entro il 2020, anche tramite la promozione dell’utilizzo di energie alternative e il controllo dei crimini ambientali».