APPUNTAMENTO CON LINEA VERDE: SI PARLERÀ DEL BOSCO DI MESTRE

created; $time = date('h:i', $timestamp); $day_month = date('d/m', $timestamp); $year = date('Y', $timestamp); $html = '
'; $html .= ''. $time . ''; $html .= '' . $day_month . ''; $html .= '' . $year . ''; $html .= '
'; print $html; ?>
L'appuntamento è per domenica 21 ottobre alle 12.20

Appuntamento domenica 21 ottobre su Rai Uno, dalle 12.20, con la trasmissione Linea Verde, che metterà in onda un servizio realizzato al Bosco di Mestre. Durante la puntata, si parlerà del bosco come elemento di connessione con il mondo dell’agricoltura; la sua funzione nel miglioramento dell’ambiente e della qualità della vita, con i percorsi ciclo-pedonali e le ippovie che vi sono state realizzate. Nella trasmissione si parlerà in particolare di quella della laguna nord di Venezia, di cui la Provincia sta curando il progetto, un percorso che lungo la gronda lagunare, il bosco di Mestre, il fiume Sile, collegherà il parco di San Giuliano alla città di Jesolo.

Inoltre la Provincia sta lavorando anche al tavolo di concertazione per la promozione dell’ippovia, al quale partecipano i comuni di Venezia, Quarto d’Altino, Meolo, Musile e Jesolo, che sono interessati dall’intervento, le associazioni portatrici di interesse come Veca-Venezia Eventi Cavalli e Ambiente, Giacche Verdi, la Regione Veneto, Veneto Agricoltura e Bim – Consorzio Imbrifero Montano del Basso Piave. «Le ippovie, le piste ciclabili e i percorsi naturalistici» osserva l’assessore all’Ambiente Paolo Dalla Vecchia «rappresentano per la giunta di Francesca Zaccariotto, una serie di iniziative importanti nella strategia per il raggiungimento dell’obiettivo 202020, il percorso avviato nel 2010 dalla Provincia per promuovere il Patto dei Sindaci, che coinvolge le città europee verso la piena sostenibilità energetica e ambientale. Il patto prevede che le amministrazioni locali si impegnino concretamente nella lotta al cambiamento climatico, e quella delle ippovie è uno dei tanti interventi ed esempi concreti realizzati da questa Provincia». http://www.provincia.venezia.it